Privacy Policy 5 tipi di domande da fare in un brainstorming per stimolare il pensiero creativo - Intelligentia Docet

5 tipi di domande da fare in un brainstorming per stimolare il pensiero creativo

Lug 2, 2021 | Professionisti, Aziende, Strategic Way

Le sessioni di brainstorming sono un esercizio comune in molti contesti, non solo di lavoro. 

Si tratta di un modo semplice ed efficace per aumentare la collaborazione con il team, per generare e per discutere nuove idee o addirittura per contribuire a dare forma a una nuova campagna, obiettivi o a un progetto

Oggi, soprattutto con l’home office, il brainstorming collaborativo è diventato una sfida: può essere difficile mantenere il flusso della creatività quando la dinamica di gruppo viene meno!

Esistono molti modi per condurre sessioni a distanza, ma non sempre in modo efficace.

Le mappe mentali per il brainstorming in epoca di Home Office

Le mappe mentali al lavoro sono un utile strumento, realizzabile anche online mentre si discute in video call, utilizzando software specifici, e in misura minore anche quelle concettuali (sì, sono diverse).

Inoltre, possono essere generate individualmente, prima della vera riunione con il gruppo. 

La mappa può essere condivisa o individuale, anche se la prima opzione permette di avere già un punto di partenza su cui lavorare al momento di avviare la discussione e non perdere 10 minuti a parlare di niente.

Poi, durante la sessione di video conferenza, si può quindi discutere sia delle idee già aggiunte alla mappa, sia di quelle che sorgono man mano, continuando ad aggiungerle ed espanderle, in modo che nessuna idea venga dimenticata. È importante ascoltare l’opinione di tutti, davvero.

Però, in ogni sessione di brainstorming bisogna per prima cosa porre le domande giuste, per essere sicuri di generare soluzioni creative e non sprecare il tempo. 

Quali? 

Le domande da porre in una sessione di brainstorming per far fluire idee creative

Ci sono cinque tipi di domande da porre in una sessione di brainstorming per aiutare la generazione di idee creative. 

Si tratta di domande di osservazione, di riflessione, interpretative, decisionali e di brainstorming inverso. 

Vediamole insieme!

brainstorming post it

Le domande di osservazione

Le domande di questo tipo si concentrano sul quadro più ampio e di solito sono perfette per iniziare una sessione di brainstorming

Tra le più tipiche troviamo: 

  • Quale obiettivo stiamo cercando di raggiungere?
  • Cosa tendiamo a notare di più nei nostri processi attuali?
  • Quali sono le cose che ti colpiscono di più di (tema della riunione)?

Ponendo questo tipo di domande all’inizio della sessione creativa di brainstorming possiamo aiutare i partecipanti ad entrare nel tema, a focalizzarsi su dove si deve arrivare e sui punti salienti del prodotto e/o servizio che è al centro della discussione. 

Le domande di riflessione, utili per umanizzare il brainstorming

Le domande di riflessione sono quelle che incoraggiano ogni partecipante a considerare i propri “sentimenti” e le emozioni che sorgono parlando o pensando dell’argomento in questione. 

Rappresentano non solo un modo di far fluire la creatività all’interno di una sessione di brainstorming, ma anche un’opportunità di riflettere sulle esperienze positive o su eventuali sfide che il gruppo di partecipanti ha affrontato. Esempi di domande riflessive sono:

  • Cosa trovi semplice in questo determinato prodotto o servizio?
  • Quali emozioni ti suscita e perché? 
  • Cosa trovi stimolante?
  • Quale aspetto del prodotto o servizio trovi complesso e/o migliorabile?

Approfondendo queste domande, i partecipanti avranno la possibilità di esplorare e discutere i loro sentimenti legati all’argomento in questione, spesso rivelando informazioni importanti sui loro bisogni. 

Domande interpretative

Le domande interpretative in una sessione creativa di brainstorming servono per  esplorare il significato e le implicazioni dell’argomento di discussione. Queste domande normalmente consentono di prendere in considerazione come sono state fatte le cose in passato e quali sono le lezioni che possono essere apprese per migliorarsi e andare avanti. Perché sì, si impara sempre qualcosa e sempre si può migliorare!

Alcuni esempi di domande interpretative sono:

  • Come ti sei sentito riguardo a questo tema/oggetto/prodotto/servizio in passato?
  • Cosa pensi che avremmo potuto fare meglio?

Le domande decisionali, per capire come muoversi

Se hai seguito i passi qui sopra, avrai posto domande interpretative, di riflessione e di osservazione nella tua sessione di brainstorming. Adesso, è il momento di capire cosa fare con le informazioni raccolte. 

Per questo, ti saranno utili delle tipiche domande decisionali. Tra le più tipiche troviamo: 

  • Cosa possiamo continuare a fare per raggiungere i nostri obiettivi?
  • Quali scelte fatte fino ad ora si sono rivelate utili o inutili?
  • Se questa azione si è rivelata inutile, con cosa (se necessario) sostituirla?
  • A cosa bisogna dare la precedenza? 
  • Entro quando dobbiamo fare x? Esistono scadenze da rispettare? 

Porsi queste domande alla fine  aiuterà te e il tuo team a terminare la sessione di brainstorming con idee chiare su cosa è stato fatto e cosa fare.  

brainstorming

La tecnica del brainstorming inverso, cioè del chiedere quello che non si vuole sapere

Si tratta di una tecnica perfetta per ottenere grandi idee creative da un team. 

Per metterla in pratica, ti basterà affrontare un argomento o un problema da una prospettiva diversa da quella usuale, invertendola. 

Tutto sta nel porre le domande giuste: invece di chiedere al team di pensare a idee per come guadagnare clienti, chiedigli di pensare a come perderlo!

Rimarrai sorpreso dal numero di idee interessanti e uniche che possono sorgere, ribaltando la questione!

Infatti, capire come avviene ciò che si desidera evitare permette di mettere in luce dinamiche spesso non visibili dalla prospettiva “ordinaria”.  Ne abbiamo parlato anche nell’articolo dedicato alle tecniche per pensare!

Saper fare le domande giuste è fondamentale, per scatenare la creatività!

Sei pronto a trasformare le tue sessioni di brainstorming in momenti più produttivi e creativi?  

Copyright © Intelligentia Docet Tutti i diritti riservati. Viale della Resistenza, 11 Corsico (MI)
P.IVA 08545610969 – PRIVACY – TERMINI E CONDIZIONI – NOTE LEGALI